Lo SPISAL, nell’ambito del “Piano di controllo anti covid-19: “Fase 2” riavvio delle attività produttive” predisposto dal Prefetto di Verona, ha realizzato, in collaborazione con il Comando Vigili del Fuoco di Verona, un’attività propedeutica di formazione del personale ispettivo degli Enti istituzionali coinvolti nel piano di intervento, con l’obiettivo di uniformare l’attività di controllo.

I contenuti della formazione hanno privilegiato gli aspetti epidemiologici e di salute legati al virus COVID-19 e misure di contenimento, le misure di protezione e di sicurezza da adottare da parte del personale ispettivo (precauzioni igieniche, DPI, ecc.), la presentazione del piano di controllo con gli strumenti e metodi di controllo previsti.

COVID-19: dati epidemiologici, cos’è e come si trasmette, sintomi, diagnosi e trattamento

Dr.ssa Katia Dalle Molle: Medico del lavoro, SPISAL Azienda Ulss 9 Scaligera



Misure di protezione e di sicurezza da adottare da parte del personale ispettivo

Dr. Lucio Binosi: Istruttore Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco Verona



Piano di controllo anti COVID-19: fase 2 riavvio delle attività produttive

Dr.ssa Manuela Peruzzi: Direttore SPISAL Azienda Ulss 9 Scaligera



COVID-19: Test diagnostici. Test sierologici e test molecolare con tampone naso-faringeo

Dr.ssa Katia Dalle Molle: Medico del lavoro, SPISAL Azienda Ulss 9 Scaligera



Indicazioni per l’utilizzo della lista di controllo in azienda

Dr.ssa Manuela Peruzzi: Direttore SPISAL Azienda Ulss 9 Scaligera



Il controllo della conformità dei DPI

Dott. Gianluca Vicidomini: tecnico della prevenzione, SPISAL Azienda Ulss 9



Pulizia e Sanificazione

Dott. Massimo Peruzzo: tecnico della prevenzione Coordinatore, SPISAL Ulss 9